Idrocolonterapia: le indicazioni • HermesLife
idrocolonterapia studio medico olimed

Idrocolonterapia: le indicazioni

La richiesta di Idrocolonterapia sta notevolmente aumentando anche nel nostro paese, così come avviene da tempo in altre nazioni, dove la sua efficacia è riconosciuta ed apprezzata da decenni.

È una pratica dolce che permette di pulire a fondo il Colon, il tratto finale del nostro apparto digerente. Questi può avere una superficie enorme, che può raggiungere in alcuni casi anche quella di due campi da tennis. Si tratta di un organo finalmente ricondotto alla sua nobile funzione, quella di elemento fondamentale, come diceva già duemila anni fa Ippocrate, per il mantenimento di una buona salute ma anche sede del cosiddetto “secondo cervello”. Contrariamente a quanto erroneamente affermato da chi non ha nessuna esperienza o conoscenza diretta di questa pratica, l’Idrocolonterapia è un metodo assolutamente delicato e igienico, perfettamente tollerato se eseguito da personale qualificato e con grande esperienza. Soprattutto se viene accompagnata da consigli nutrizionali e di corretto stile di vita e abbinata a percorsi detossinanti (www.hermeslife.it), questa tecnica, oltre a tanti altri benefici, può portare ad un livello di potenziamento notevole dell’energia fisica nonché delle difese immunitarie.


Quest’ultimo aspetto è diventato di vitale importanza negli ultimi tempi, caratterizzati da grandi aggressioni esterne, come l’inquinamento, la cattiva alimentazione, le intossicazioni chimiche e i virus. Affidarsi ad un centro medico qualificato da decenni in questa pratica e dotato di apparecchiature all’avanguardia quale lo Studio Medico Olimed di Silea (TV), è un altro elemento di fondamentale importanza. Presso questo centro l’Idrocolonterapia è stata recentemente abbinata ad Ossigeno-Ozono Terapia, potente trattamento con azione antivirale, oltre che con altre importanti funzioni. A scopo preventivo e come garanzia di salute complessiva dell’organismo, dopo aver eseguito almeno un primo ciclo di sedute, è buona norma farne una di richiamo ad ogni stagione. Si possono trarre grandi giovamenti per numerose problematiche. Le indicazioni sono le seguenti: colite, colon spastico, colon irritabile, stitichezza, gonfiore addominale, flatulenza, meteorismo, alitosi, disturbi della digestione, diarrea. Grandi benefici vengono riportati anche da chi soffre di allergie, intolleranze, candida, cistiti, asma, emorroidi, ragadi, diverticoli, epatopatie, debolezza immunitaria, parassiti, depressione, cefalee, dermatiti, stanchezza cronica, acne, rettocolite ulcerosa, morbo di Crohn, malattie croniche, malattie autoimmunitarie. La tecnica è sempre più utilizzata anche come preparazione alla Colonscopia, soprattutto per chi non tollera le pesanti assunzioni di energici lassativi mentre la sua funzione detossinante e di pulizia interna viene sempre più riconosciuta come un passo importante per la prevenzione dei tumori.

Fare un ciclo di Idrocolonterapia è quindi un gesto di grande consapevolezza, soprattutto se questa viene abbinata ad un percorso Detox.

Dott. Patrizio Hermes Barbon
Medico Chirurgo – Specialista in Pediatria
Esperto in Consulenze Nutrizionali e Idrocolonterapia
Ideatore del metodo EasyDetox®️

Clicca qui per scoprire di più sui percorsi EasyDetox!